EN IT RU

Stimolare mente e corpo tra le mura di casa grazie all'aromaterapia

Fin dai tempi antichi si utilizzano diverse essenze aromatiche per alleviare lo spirito ed il corpo, grazie all’olfatto infatti possiamo riportare alla nostra memoria ricordi particolari e suggerire stati d’animo legati al relax, alla vitalità o all’energia positiva. L’uso dell’aromaterapia (attraverso oli essenziali, spezie e candele profumate) può realmente conferire alle pareti domestiche ed all’animo di chi ci abita vitalità e pace. Una mente distesa e ben disposta verso l’ambiente esterno aiuta, infatti, a mantenersi in forma e a rimanere in contatto con la parte fisica di se stessi. Un buon odore quando si apre la porta di casa è un chiaro messaggio di benvenuto, oltre ad essere la prima cosa che accoglie un potenziale ospite, e questo influirà anche sull’impressione che le persone si faranno della vostra casa. Una casa profumata al naturale è un’isola di salute dove tornare e rilassarsi dopo una giornata stressante o faticosa per colpa del lavoro o di tanti altri motivi. Per diffondere gli aromi è consigliato un vaporizzatore (elettrico o alimentato dal calore emesso dalle candele accese) e durante la stagione invernale si possono utilizzare anche dei cocci umidificatori collocati sui termosifoni di casa. Il materiale migliore sia per resistenza al calore sia per la diffusione dogli aromi è la ceramica smaltata, ma vanno bene anche la terracotta grezza o la pietra. Non tutti gli aromi sono adatti per ogni stanza però, nello scegliere la fragranza si deve tenere, infatti, in considerazione l’effetto da essa prodotto, per meglio valorizzare il suo utilizzo. Gli oli essenziali vengono estratti tramite distillazione da fiori e piante, ognuna delle quali ha particolari proprietà benefiche e corrisponde quindi ai diversi stati d’animo; all’occorrenza, è possibile miscelare diversi oli, ottenendo diversi risultati. Ecco qualche consiglio personale per la vostra casa.

  • Per l’ingresso si possono utilizzare tutti gli oli essenziali estratti dagli agrumi (limone, arancia, cedro, bergamotto, pompelmo) che, con il loro effetto energizzante regalano un tocco di ottimismo per affrontare la giornata; anche l’incenso viene utilizzato, fin dall’antichità, per ricevere gli ospiti ed aiutare a riequilibrare l’umore.
  • In salotto si gode spesso la compagnia degli amici e ci si rilassa anche grazie ad oli tonificanti e frizzanti (come quello essenziale di ylang ylang) magari uniti alla cannella per rendere l’ambiente più caldo. Adatta agli incontri e con effetto tonico o sedativo si può inoltre usare la verbena usata come stimolante e indicata nei casi di stanchezza.
  • In bagno si può usare qualche goccia di lavanda direttamente nella vasca prima di un bagno caldo, ha infatti un effetto rilassante naturale capace di calmare corpo e mente e conciliare il sonno. Per rinfrescare invece l’aria e fornire un’azione tonificante si può usare la menta, specie di mattina per portar una sferzata di energia alla casa.
  • In cucina, utili a cancellare gli odori di cottura che non vogliono andarsene, si può usare la citronella, adatta con il suo aroma forte a contrastare gli odori sgradevoli, oppure gli oli essenziali di pino silvestre ed eucalipto che purificano l’aria lasciandola piacevolmente balsamica.
  • Per stimolare concentrazione e stanchezza nello studio si può usare la fragranza fresca e agrumata del limone, perfetta per gli uffici e per aiutare i più piccoli a fare i compiti. Anche il rosmarino regala nuove energie e viene usato spesso contro stress e depressione.
  • In camera da letto le note delicate della lavanda favoriscono il relax e agevolano il sonno, l’arancio dolce è molto adatto alla camera di adulti e bambini poiché allieva ansia e tensione. Qualche goccia di estratto di camomilla blu aiuta inoltre a far dormire dolci sonni ai vostri bambini. Per risvegliare la passione potete scegliere invece l’olio essenziale di patchouli oppure il gelsomino che, con il suo intenso profumo, che sprigiona proprio di notte, ha potere afrodisiaco ed aiuta a ravvivare la sensualità alleviando ansia e paure.

Un consiglio aggiuntivo: se siamo perseguitati dalle punture di insetto la soluzione può essere quella di usare un mattone poroso con sopra qualche goccia essenziale di geranio e di citronella, rilascerà in questo modo delle fragranze repellenti per le zanzare. Non dimenticate che su ciascuno i profumi provocano suggestioni diverse, quindi provando e riprovando ognuno troverà l’essenza più adatta alla sua abitazione ed al suo stato d’animo.

Anna Lapini








Leggi anche...

Sta arrivando la Pasqua, arrediamo la nostra casa e la nostra tavola!

Il Natale si avvicina: qualche utile consiglio per preparare al meglio la tua casa

L’ORDINE DELLA CASA COME ORDINE MENTALE E SPIRITUALE

PASQUA: STILE E RINASCITA…L’albero della vita

IL NATALE A TAVOLA....

Anna Lapini Foto di Anna Lapini Consulente di Space Clearing, Arte del Ricevere, Interior Designer info@annalapini.it

Anna Lapini Home page

: FacebookTwitterLinkedInGoogle+ViadeoBloggerXingPinterest