EN IT RU

GLI ESPERTI DI MARKETING OLFATTIVO. COME VENDERE DI PIU' GRAZIE AD AROMI E PROFUMI....

Si chiama “marketing sensoriale”, o meglio “marketing olfattivo”. Lo scopo è quello di vendere attraverso l’olfatto, il più diretto ed ancestrale dei nostri cinque sensi, poiché in strettissima relazione con l’ippocampo, sede di emozioni e memoria.

La percezione degli odori influenza i nostri comportamenti, determina l’umore ed incide sulle decisioni che prendiamo. Numerosi studi scientifici documentano gli effetti delle diverse fragranze: il limone stimolante, la menta piperita energica ed elettrizzante, il profumo di bosco in grado di trasmettere ottimismo, il profumo di rose rilassante ed in grado di farci sognare cose belle e positive!

Le conseguenze del legame fra odori ed il nsotro pensiero è sconcertante. Leggevo che una ricerca condotta nei Paesi Bassi ha scoperto che l’aroma di limone avrebbe il potere di indurre le persone a svolgere le pulizie. I ricercatori hanno capito quindi che l’odore stimola le zone del cervello collegate alle emozioni, determinando una maggiore attenzione visiva, rendendo le decisioni più emotive e meno razionali.

Il potere psicoattivo di un profumo può influenzare le persone, inducendole a prolungare la permanenza in un luogo e nel caso di un negozio favorire la propensione all’acquisto.

Negli Usa sembra che il profumo del pane caldo e del cioccolato abbiano fatto aumentare le vendite nei supermercati.

Anche rispetto alla vendita di una casa, l’agenzia immobiliare ha più speranza se inonda l’ambiente di profumo di caffè o di torta di mele.

La tecnica subliminale di diffondere nell’aria odori gradevoli è quindi un utilissimo strumento di marketing.

Personalmente consiglio di dare sempre un’identità forte ad un punto vendita. Negli alberghi o nei centri benessere creare un’atmosfera rilassante e di beatitudine, producendo un ricordo emozionale positivo che indurrà sicuramente il cliente a tornare.

In uno studio medico trasmettiamo serenità e fiducia con un aroma calmante.

In situazioni pubbliche particolari (mostre, fiere, esibizioni) lo scopo dell’aroma sarò quello di trasmettere energia, vitalità al fine di risvegliare l’interesse dei visitatori.

Insomma, per ogni luogo un profumo! Con l’obiettivo sempre di stimolare all’acquisto giusto!

 








Leggi anche...

Sta arrivando la Pasqua, arrediamo la nostra casa e la nostra tavola!

Il Natale si avvicina: qualche utile consiglio per preparare al meglio la tua casa

L’ORDINE DELLA CASA COME ORDINE MENTALE E SPIRITUALE

PASQUA: STILE E RINASCITA…L’albero della vita

IL NATALE A TAVOLA....

Anna Lapini Foto di Anna Lapini Consulente di Space Clearing, Arte del Ricevere, Interior Designer info@annalapini.it

Anna Lapini Home page

: FacebookTwitterLinkedInGoogle+ViadeoBloggerXingPinterest