EN IT RU

Il Natale si avvicina: qualche utile consiglio per preparare al meglio la tua casa

 

Anche quest'anno ci avviciniamo al periodo natalizio, giornate in cui ospiteremo parenti, amici e compagni per trascorrere del tempo insieme e godere del festoso e gioviale clima che da sempre contraddistingue questa ricorrenza.

Proprio per questo motivo è importante farsi trovare pronti, e dotare la casa di accessori e addobbi a tema che ci aiutano a rendere l'atmosfera, se possibile, ancora più appetitosa. Ogni abitazione con il proprio stile, sia esso shabby, country, nordico o minimalista, potrà quindi essere addobbato in maniera elegante e coerente, non disdegnando qualche contrasto qui e la per dotare all'ambiente un tocco di originalità e carattere.

Qualora non riusciste però a decidere uno stile da utilizzare, potrete sempre fare affidamento alle proposte di molti brand di arredamento che, come ogni anno, dotano i loro stores e i rispettivi cataloghi di idee sempre nuove e accattivanti. Il punto fermo, naturalmente, rimane il seguire i propri gusti non perdendo di vista l'insieme che vogliamo proporre.

Se consideriamo questo insieme, il primo posto che risalterà agli occhi dei nostri invitati sarà proprio l'esterno della casa, vero e proprio biglietto da visita del nostro spirito natalizio. Un outdoor curato spesso trasmette calore e accoglienza agli ospiti, e giacché rappresentano le sensazioni specifiche di questa festività, è importante partire con l'arredare e l'illuminare anche questa parte di casa. Possiamo quindi procedere con striscioline colorate, ghirlande, miniature di pini da disporre sugli scalini o a ridosso della porta, pacchi regalo da posizionare sull'uscio, stelle di natale e, senza esagerare, anche angioletti da apporre sull'esterno della porta.

Per chi ha la fortuna di possedere un portico, poi, si rende quasi obbligatorio dotarlo di lanterne da accendere la sera, ghirlande sui lati e molte piante che richiamino la stagione invernale. Le lanterne potranno essere semplici o riempite di palline di natale, addobbate con ciuffi di abate oppure fiocchi (soprattutto rossi o bianchi).

Così come il portico, anche l'uscio di casa dovrà avere ghirlande, addobbi, luci e, all'occorrenza, stelle e altre sagome facilmente realizzabili anche in maniera artigianale.

Non perdiamo mai di vista la coerenza cromatica: se vogliamo ottenere un effetto ghiaccio dovremo privilegiare grigi e bianchi, se invece siamo più per uno stile rustico allora procederemo con arredi in legno e luci giallognole, le migliori per scaldare l'ambiente.

Naturalmente il protagonista assoluto della casa è l'immancabile albero, che a seconda delle sue caratteristiche e colori avrà a disposizione tutta una serie di accessori e stili decorativi che spaziano dal multicolore al monocromo, dal minimalismo di una decorazione di sole luci al più tradizionale "fino ad esaurimento spazio" tipico della maggior parte delle famiglie italiane.

E' importante, tuttavia, evitare l'accumulo di troppi colori che rischiano di rendere l'atmosfera troppo infantile e stucchevole. Meglio concentrarsi su pochi colori, ma ben distribuiti e ripetuti nei particolari domestici, così da sintonizzare tutte le tonalità con lo stile dominante dell'abitazione.

Anche la cucina subirà la magia del Natale. Per questa basta infatti una bella tovaglia a tema, i tovaglioli in pendant (o quantomeno in tinta), strofinacci che richiamino le decorazioni del resto della casa e un bel centrotavola. Quest'ultimo, in tavola, risulta essere l'elemento più sfizioso: si presta infatti ad essere rappresentato mediante un numero infinito di varianti, dall'abete dotato di accessori, stelline o altri addobbi ad un bel vaso trasparente ripieno di palline di natale, fino alla sempreverde ghirlanda alla quale si può aggiungere, al centro, una bella candela.

Passando poi all'abitazione, se sono presenti delle scale potranno essere addobbate con ghirlande, pacchi regalo finti, lanterne, fiocchi, festoni, e addirittura scritte luminose recanti messaggi di amore e di pace. I festoni potranno essere fissati con il supporto di palline sospese, stelline e luci intermittenti, mentre per accessoriare la casa di pacchi finti è sufficiente conservare qualche scatola di cartone vuota e impacchettarla con carte regalo e fiocchi dei colori che preferiamo.

Volendo possiamo procedere con l'abbellire anche la nostra camera da letto mediante una biancheria a tema (magari con motivi nordici o colori abbinati alle decorazioni del resto della casa), pellicce da sistemare in terra o come copriletto, e, perché no, qualche pigna gigante artificiale da sistemare ai piedi del letto o sopra il comò assieme a una o più candele. Ultimamente sono molto in voga motivi con renne, Babbi Natale, folletti e elfi, regalini e stelline, ma procediamo sempre secondo il nostro gusto ricordandoci che l'esagerare con questi themes potrebbe rovinare l'ambiente e renderlo un po' troppo infantile. Ecco perché è sempre meglio inserire qualche figura qua e la ma, se possibile, procedere per la maggior parte delle stanze con elementi monocolore, quali il bianco e il rosso (un classico), o anche argento, verde e mattone.

Un suggerimento stuzzicante che posso dare è quello di destinare un angolo di casa a elementi caratterizzati dalle stesse tonalità. Ad esempio si potrebbe posizionare un cesto di palline bianche e rosse su una panca, accanto ad un pino in miniatura decorato con le stesse tonalità e affiancato da candele bianche e pacchi regalo rossi. I colori, naturalmente, sono a piacimento.

Ultimamente anche il nero ha iniziato a proporsi come colore del Natale, spesso abbinato a oro e bianco. Dota l'ambiente di un tocco di modernità e minimalismo, ma, se usato a dismisura o con un abbinamento sbagliato, rischia di produrre l'effetto inverso e propagare un'atmosfera cupa e triste anziché festosa e gioviale.

In ultimo consiglio di sfruttare al massimo l'opportunità che concedono le mensole di essere addobbate. Non occupano spazio aggiuntivo, sono disposte in alto e spesso permettono di essere praticamente rivestite di qualsiasi cosa vogliamo. Ecco perché possiamo procedere decorandole con rami, festoni, candele e qualsiasi cosa si abbini al resto della casa e renda il Natale di casa nostra il più accogliente di tutti[1].

Insomma c'è n'è per tutti i gusti e bisogni, l'importante è tenere sempre a mente che si tratta di una ricorrenza di gioia e condivisione con chi ci è più caro, che quindi si sentirà a proprio agio in casa nostra se saremo noi i primi a farlo.


[1] https://www.foxlife.it/2018/09/14/come-addobbare-casa-natale/








Leggi anche...

Sta arrivando la Pasqua, arrediamo la nostra casa e la nostra tavola!

L’ORDINE DELLA CASA COME ORDINE MENTALE E SPIRITUALE

PASQUA: STILE E RINASCITA…L’albero della vita

IL NATALE A TAVOLA....

COZY HOME: COME RENDERE LA PROPRIA CASA UN LUOGO PIU' ACCOGLIENTE ED INTIMO

Anna Lapini Foto di Anna Lapini Consulente di Space Clearing, Arte del Ricevere, Interior Designer info@annalapini.it

Anna Lapini Home page

: FacebookTwitterLinkedInGoogle+ViadeoBloggerXingPinterest