EN IT RU

Sta arrivando la Pasqua, arrediamo la nostra casa e la nostra tavola!

Con l'arrivo della Pasqua possiamo cominciare a pensare al modo di abbellire la nostra casa di complementi d'arredo adatti a queste festività. Parliamo purtroppo di un periodo molto breve, e per questo motivo dobbiamo prepararci con un po’ di anticipo per goderci con il giusto spirito questo meraviglioso periodo di Rinascita e far rinascere l’allegria nelle nostre case dopo il lungo periodo dell’inverno.

Le decorazioni non hanno età né ambiente, e questo ci consente di sbizzarrirci con un'infinità di combinazioni. Parliamo di fiori, conigli delle più svariate forme, uova di tutti i colori, pulcini, e tanta, tantissima cioccolata. 

Sono elementi che vengono posizionati nei diversi angoli della casa per includere tutto l'ambiente e gli elementi della famiglia nell'atmosfera di questa splendida festività.

Partiamo dalla base possiamo realizzare arredi per la cucina, il soggiorno, il giardino o qualsiasi ambiente. Possiamo ricorrere a ghirlande per le porte semplicemente con intrecci di tronchi di olivo abbellite con piccole decorazioni in splendidi colori pastello. I coniglietti o i pulcini sono da distribuire in tutta la casa, magari con l'aggiunta di piccoli ovetti di cioccolato da fargli stringere tra le zampe.Lavorando da sole o in compagnia, si possono così creare ghirlande, candele, centrotavola e qualsiasi altro complemento di arredo ci sembri consono per dotare la casa di quella nuova atmosfera primaverile e dell'inizio delle giornate di sole. Per rimanere nella tradizione possiamo procedere con il dipingere le uova di Pasqua per poi piazzarle nei diversi ambienti dell'abitazione. L'unica conditio “sine qua non” è che sia tutto allegro e coperto di colori vivaci.

Un'idea veramente carina è quella di prendere barattoli di vetro, allestirli internamente con sagome ritagliate di animaletti e poi riempirli con le piccole uova di cioccolato. Vi assicuro che, all'occorrenza, si tratta anche di un gradito regalo per i grandi e i più piccoli!

Le decorazioni possono raffigurare anche alberelli con tronchi di nocciolo e finte uova colorate, che trovano la loro sistemazione sul davanzale della finestra o sui mobili del soggiorno. Per creare queste figure è sufficiente recuperare qualche ramo secco e, passandogli una mano di vernice trasparente, disporli elegantemente per riprendere la forma dell'albero. Storicamente l'albero è un arredo di tradizione nordeuropea, ma è da qualche anno che anche nelle nostre case si può trovare questo splendido addobbo simbolo di rinascita e prosperità, che si manifestano attraverso le decorazioni che applichiamo ai suoi rami. E' proprio nell'immagine dei rami secchi (se possibile usate del legno di melo, pesco o ciliegio, alberi che hanno rami abbastanza lunghi da assecondare perfettamente l'estetica che stiamo cercando) che riprendono vita che si incontrano l'usanza pagana e quella cristiana della Resurrezione di Cristo.

E' poi sufficiente prendere un qualsiasi vaso di terracotta, ceramica o vetro e posizionarci la spugna da fiorista per fissarne i rami, sui quali, a loro volta, andranno appese le uova bollite e colorate. Dopodiché date libero sfogo alla fantasia: fiocchetti, biscotti della casa, coccarde, fiori di tessuto, uccellini e farfalle in feltro e quant'altro, con l'unica raccomandazione di non esagerare perché la struttura potrebbe non reggere il peso di troppe decorazioni. Da non dimenticare, poi, che all'arrivo della Domenica delle Palme a quest'albero va aggiunto un ramoscello di ulivo benedetto.

Dopo aver dipinto le vostre uova, operazione che rappresenta anche un buon modo per trascorrere con i bambini qualche ora all’insegna del divertimento e della creatività, sarà sufficiente incollare sulla sommità un nastrino di raso per legarle alla sommità dei rami, posizionare il tutto in un grazioso vaso colorato e poi esporlo dove volete o, perché no, come centrotavola.

Focalizzandoci sul centrotavola esistono una pressoché infinita variante di decorazioni e addobbi: oltre all'alberello, infatti, vi si può posizionare un bel cestino di vimini da riempire con uova vere decorate, dei segnaposti con le sagome dei coniglietti o dei pulcini realizzate con i cartoncini colorati, sagome che possono essere realizzate anche piegando i tovaglioli di carta (che comprerete gialli!). Insomma, è sufficiente scatenare la fantasia per fare della vostra tavola una gioiosa manifestazione della Pasqua.

Un altro modo di manifestare la gioia nei confronti di questa festività è rappresentato dai fiori. E' consigliabile quindi dotare la vostra casa di vasi colmi di fiori freschi ovunque sia possibile, dalla tavola da pranzo alla consolle all'ingresso passando per il tavolinetto del soggiorno e il davanzale del bagno. 

Altre idee decorative? Non dimenticate di posizionare delle campanelline di media grandezza su porte e finestre, il loro tintinnio vi rallegrerà la giornata!

Tornando alle uova, poi, per creare delle decorazioni divertenti e coinvolgere nella preparazione anche i più piccoli, oltre alla colorazione, vi consiglio di provvedere a raccattare le vostre vecchie pezze di stoffa per produrre mantelle, fiocchi, cravatte, taschini e bottoni. Con occhi, bocca e naso, quindi, le vostre uova diventeranno dei simpaticissimi personaggi con i quali popolare il vostro arredo.

Anna Lapini








Leggi anche...

Il Natale si avvicina: qualche utile consiglio per preparare al meglio la tua casa

L’ORDINE DELLA CASA COME ORDINE MENTALE E SPIRITUALE

PASQUA: STILE E RINASCITA…L’albero della vita

IL NATALE A TAVOLA....

COZY HOME: COME RENDERE LA PROPRIA CASA UN LUOGO PIU' ACCOGLIENTE ED INTIMO

Anna Lapini Foto di Anna Lapini Consulente di Space Clearing, Arte del Ricevere, Interior Designer info@annalapini.it

Anna Lapini Home page

: FacebookTwitterLinkedInGoogle+ViadeoBloggerXingPinterest